22 feb 2013

Sesso e Strane Tradizioni: La prima notte di nozze si deve consumare davanti agli occhi delle rispettive mamme





PROMO

               




Paese che vai usanze che trovi. Anche per quanto riguarda il sesso. Proprio così perché ci sono luoghi nel mondo in cui pratiche che noi potremmo considerare addirittura inconcepibili, sono in realtà tradizioni vive nella cultura locale, che assumono particolari significati simbolici e che affondano le proprie radici in un passato molto lontano. Perciò se l'idea di vostra madre che assiste ad un incontro intimo con il vostro partner vi facesse inorridire, sappiate che non la pensano così ad ogni latitudine del globo. Non ci credete? Ed invece è proprio così, perchè c'è una tradizione in Colombia secondo la quale i neo sposi devono consumare la prima notte di nozze proprio davanti agli occhi attenti delle rispettive mamme, e non sono poi così poche le coppie che ancora ci tengono a rispettarla. 

Ma il Paese sudamericano non è l'unico a rivelare usanze sessuali ai nostri occhi alquanto bizzarre. Scopriamone altre e non meravigliamoci troppo. A Guam, ad esempio, rischiare di arrivare vergini alle nozze potrebbe far perdere alle ragazze il diritto di sposarsi. Per questo molte famiglie si adoperano affinché le proprie figlie abbiano al più presto il primo rapporto sessuale, pagando dei veri e propri "professionisti". Ma spostiamoci in Giappone e scopriamo come una pratica che potremmo considerare ai limiti del "fetish" possa, invece, assumere un significato simbolico quasi poetico e dalle origini assai innocenti. Stiamo parlando del Bukkake, ovvero il "rituale" che prevede l'eiaculazione sul viso della propria sposa durante la prima notte di nozze a scopo propiziatorio e beneaugurante per una felice vita di coppia.

Gli atti osceni in luogo pubblico sono considerati reato in moltissimi Paesi ma attenzione, perché in alcuni luoghi del mondo sono particolarmente intransigenti a riguardo. Pensate che in Indonesia praticare dell'autoerotismo in pubblico potrebbe essere punito addirittura con la pena di morte. Se vi intrigano, invece,gli scambi di ruolo e dinamiche di coppia in cui emerge una figura dominante, sappiate che ci sono Paesi in cui le donne hanno un potere quasi illimitato. In Burkina Faso, ad esempio, hanno il consenso del marito per poter avere quanti più amanti desiderino, mentre in Congo se una donna desidera un uomo, questi non può rifiutarsi in alcun modo di accondiscendere al suo volere. Altro che "girl power", questa è vera "girl supremacy"!  







PROMO

               






Nessun commento: