14 nov 2012

Fantasma esce dal corpo dopo incidente stradale







Cile: un drammatico incidente stradale sulla A16, rinominata "autostrada maledetta" a causa del suo numero elevato di morti in analoghi sinistri, ha spezzato la vita di Fernando Guerrero Tapia (50 anni) e di Alberto Galligillos Morardes (43 anni).
La tragedia è avvenuta il 19 luglio 2008 e, circa 20 minuti dopo l'incidente, l'autista di un camion ha scattato la foto che state per vedere e nella quale i parenti e gli amici di Fernando Tapia ritengono di riconoscere lo spettro del loro caro defunto, fermo proprio di fronte al suo cadavere riversato sull'asfalto.
Si tratta di un'immagine molto suggestiva e, se autentica (come dichiarato da esperti che l'hanno analizzata, escludendo fotomontaggi), riaprirebbe le porte al dibattito su una sopravvivenza visibile dopo la morte. Certo è che, in ogni caso, il decesso dei due uomini è avvenuto in modo molto violento ed improvviso: cosa che, da sempre, alimenta voci di un possibile "intrappolamento" dello spirito nella nostra dimensione terrena, anche inconsapevoli del loro trapasso.






Nessun commento: